· 

Le nuove Tagesmutter Domus®: Sara G.

Proseguiamo la presentazione delle Tagesmutter Domus® in attivazione con l'autunno 2020.

Stavolta andiamo sui monti a trovare Sara a Bosco Chiesanuova. Ad onore del vero, lei aveva intrapreso l'iter per l'attivazione del proprio contesto poco prima dell'entrata in vigore del lockdown dell'inverno scorso.

 

Chi è Sara?

«È una moglie e una mamma di tre bimbi, solare e tranquilla, che si meraviglia anche delle piccole cose che la circondano. È una persona che si lascia coinvolgere dai suoi bimbi e che cerca di mettersi sul loro piano per scoprire e sperimentare insieme a loro, lasciandosi stupire da ciò che imparano. È una grande sognatrice e una persona curiosa, sempre pronta a potersi migliorare e ad ascoltare gli altri».

 

Cosa ti ha spinto a per diventare Tagesmutter Domus®?

«Ho scoperto questa realtà qualche anno fa, partecipando allo Spazio mamme gestito da La Tata. Da subito ho pensato che sarebbe stato un lavoro stimolante, perché mi sono sempre piaciuti i bimbi e mi sembrava di aver qualcosa che mi legasse particolarmente a loro. Ho rimandato l'iscrizione al corso a causa delle gravidanze, ma questa volta mi sono decisa».

 

Il corso di formazione ti ha aiutato a crescere?

«Mi ha fatto riscoprire cose già mi avevano affascinato nel corso degli studi e che ho iniziato a vedere questi aspetti ogni giorno una volta diventata mamma. Il corso mi ha aiutato a vedere i bambini non come un foglio bianco su cui scrivere, ma come un manoscritto già pronto dal quale poter far uscire tante cose. Loro sono i maestri e noi adulti possiamo riscoprire noi stessi lasciandoci guidare».

 

Quali sono le tue passioni?

«Mi piace sperimentare, creare con le mie mani partendo da piccoli doni che la natura ci regala. Mi piace suonare la chitarra e cantare. Adoro stare all'aria aperta e fare camminate ammirando ciò che ho intorno».

 

Come descriveresti il tuo contesto abitativo?

«La mia casa si trova in una piccola via fuori dal paese, immersa nel verde. È stata creata nel tempo in base alle esigenze della nostra famiglia, cercando di creare spazi adatti ai nostri bimbi nei quali si possano divertire, ma allo stesso tempo dove possano esprimere le proprie capacità».

 

Cosa metterai di tuo nella crescita dei piccoli di cui ti occuperai?

«Sicuramente non mancheranno le passeggiate e le canzoncine. E cercherò di trasmettere la voglia di provare, di scoprire e di toccare con mano, giocando con materiali diversi e insoliti, magari raccolti durante le passeggiate. Mi piacerebbe aiutare i piccoli a meravigliarsi».

Sara G., Tagesmutter Domus® in attivazione con l'autunno 2020


Scrivi commento

Commenti: 0